Spotify permette agli artisti di vendere anche altra merce

611
0
CONDIVIDI

Una buona notizia, sia per utenti che per artisti, arriva da Spotify. Da oggi questi ultimi potranno vendere tramite il servizio altri tipi di merce, come magliette, poster, gadget e altro ancora. In realtà era già possibile farlo da poco tempo, ma adesso la possibilità è stata estesa a tutti gli artisti.

Una cosa buona è che gli artisti non dovranno probabilmente cambiare il modo in cui vendono questi prodotti, in quanto continueranno ad usare il metodo direct-to-consumer (D2C). Basterà creare un’account su Topspin che è il partner D2C ufficiale di Spotify. Sicuramente questa è una di quelle cose che rendono il servizio leggermente superiore alla concorrenza.

Purtroppo attualmente questa possibilità non è concessa a noi italiani, ma è soltanto per gli utenti degli Stati Uniti, Regno Unito e altri Paesi, tuttavia penso che arriverà tra non molto anche da noi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS