Facebook: ecco cosa cambia nell’algoritmo

1968
0
CONDIVIDI

Facebook annuncia ufficialmente le novità apportate all’algoritmo del News Feed, spiegandoci bene il tutto nei dettagli. L’algoritmo in questione è stato modificato per offrire un’esperienza ancora più rilevante e coinvolgente agli utenti sulla piattaforma attraverso la continua evoluzione dell’algoritmo al fine di soddisfare il crescente bisogno di connettività e condivisione delle persone. La costante attività di ricerca e sviluppo che il social network conduce per garantire agli utenti un’esperienza sempre più positiva ha infatti dimostrato che una visibilità superiore degli aggiornamenti di stato testuali degli amici genera una maggiore predisposizione alla condivisione dei propri contenuti, rendendo la piattaforma ancora più utile ed efficace. Da alcuni test effettuati emerge che gli aggiornamenti di stato incrementano di 9 milioni su base giornaliera qualora ci sia una maggiore esposizione agli update degli propri amici.

Verrà aggiornato quindi l’algoritmo su cui si basa lo strumento del News Feed nell’ottica di incrementare la visibilità degli aggiornamenti degli amici e di estendere questa opportunità anche alle fan page e generare maggiore engagement e rilevanza presso gli utenti. I post pubblicati dagli amministratori di fan page sono oggi infatti classificati dall’algoritmo in modo differente rispetto a quelli pubblicati da profili privati e questo aggiornamento permetterà invece di aumentare il numero di contenuti rilevanti all’interno del News Feed e, di conseguenza il livello di engagement.

In seguito a questa miglioria, la modalità di aggiornamento più efficace per le fan page sarà la creazione di post link-share, ovvero contenuti che includono testo e visual, anziché il semplice URL. Facebook ha riscontrato infatti che, rispetto alla condivisione dei link all’interno dell’aggiornamento di stato, questi post raggiungono più successo in termini di like, commenti, condivisioni e click, offrendo alle persone che li visualizzano nel loro News Feed un’esperienza più accattivante e convincente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS