Ribery sul Pallone d’Oro: “Ronaldo non lo meritava”

52
0
CONDIVIDI

Il terzo posto nella classifica come miglior giocatore del 2013, non è ancora andato giù a Franck Ribery. Il francese del Bayern Monaco si aspettava la vittoria, dopo una stagione giocata ad altissimi livelli dove ha trionfato in tutte le competizioni.

Per Ribery il Pallone d’Oro dato a Cristiano Ronaldo è ingiusto, per il solo fatto che il portoghese nel 2013 non ha vinto nulla.  Il centrocampista del Bayern è tornato a parlare spiegando il suo enorme dispiacere:

“Cristiano Ronaldo non meritava il Pallone d’Oro. Io ho vinto tutto nel 2013 mentre lui niente. Ho conquistato 5 titoli scrivendo la storia del Bayern e di questo sport. Io sono comunque molto orgoglioso di essere arrivato a giocarmi questo premio contro grandi campioni, però credo che l’assegnazione non sia giusta. Sono molto dispiaciuto, mi ha fatto male al cuore”.

Il dispiacere di Ribery è anche per i suoi compagni di squadra che non hanno ricevuto i complimenti che meritavano. Nella top squadra del 2013 infatti, sono presenti solo 4 calciatori del Bayern e nessuno del Borussia Dortmund, l’altra finalista di Champions League:

“Questa scelta poi, credo sia follia. Sono stati esclusi giocatori del calibro di Schweinsteiger, Alaba, Robben, che sono stati devastanti da gennaio a a dicembre. Per non parlare del Borussia Dortmund, che non ha neanche un calciatore nella Top 11. E Lewandowski? Non meritava di essere in squadra? Se avessero disputato una finale di Champions Real Madrid e Barcellona, la squadra dell’anno era composta solo dai loro giocatori”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS