Il controllo facciale è l’ultima frontiera dei videogame

1085
0
CONDIVIDI

Il controllo dell’interfaccia di gioco tramite il motion-tracking, quale Kinect o PS Camera Eye, sta sicuramente rivoluzionando il modo in cui tutti non prendiamo parte ad un videogame, letteralmente. Il futuro del gaming sta, però, per essere riscritto grazie a Umoove, azienda israeliana che ha sviluppato il  “FaceSDK” e all’ancora più aberrante “EyeSDK“: due software che permetteranno il controllo dell’interfaccia tramite un’app di face-tracking e eye-tracking. Purtroppo a dire del CEO  Yitzi Kempinski, l’EyeSDK non sarà disponibile al pubblico a differenza del FaceSDK che verrà lanciato nei prossimi mesi per gli interessati insieme a importanti novità. Un progetto  che non permette solamente solo di diventare noi stessi il controller ma di avere anche un’esperienza immersiva come mai prima d’ora.  Qui sotto la demo di presentazione.

Per il momento Umoove, sviluppatrice israeiana delle due SDK, è ovviamente l’unica ad aver lanciato su App Store un “gioco” gratuito per device iOS (link qui) presto anche per Android, che sfrutta la fotocamera frontale per il tracciamento facciale e il risultato, come vedete nelle immagini, è straordinario. Purtroppo il gioco in se non è niente di eccezionale: ci troviamo a controllare un personaggio in prima persona che si muoverà a seguendo la nostra faccia e i nostri occhi attraverso ambienti virtuali multipli per raggiungere la sua missione di raccolta energetica. Gioco semplice si, ma entusiasmante grazie a questa innovativa interfaccia di face/eye control semplicissima da configurare, grazie alla calibrazione iniziale assistita e naturale da usare (l’eye tracking necessita di un po’ di pratica ci riferiscono). Applicare una simile interfaccia “eye ‘n’ face” motion control a tutti i giochi presenti, mettiamo uno sparatutto alla “Killzone”, vorrebbe dire accrescere la spontaneità del giocatore e l’esperienza nel suo complesso. Voi che ne pensate? Usate i commenti qui sotto per dire la vostra!!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS