Un drone per proteggere le specie in estinzione

580
0
CONDIVIDI

Le pianure africane ospitano ancora tanti animali in via di estinzione, ma la loro sopravvivenza è messa a rischio dai cacciatori, che possono guadagnare anche $350.000 con l’uccisione di un singolo rinoceronte. Per cercare di risolvere questo problema, una startup di San Francisco, la Airware ha progettato dei droni che controlleranno il territorio.

Questi droni volanti sono in grado di volare autonomamente e possono riprendere dettagliatamente una vasta aerea di terreno, e di sicuro sono più economici di un’aereo. Anche durante la notte possono perlustrare il territorio grazie alle telecamere a infrarossi e al loro basso livello di volo. In questo modo è facile individuare la presenza di un cacciatore, in qualsiasi momento.

I test sono stati svolti nella riserva Ol Pejeta Conservancy in Kenya, e come potete vedere dal video, sono andati a buon fine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS