Google conferma la chiusura di Schemer

985
0
CONDIVIDI

Google ha confermato che il 7 Febbraio sarà il giorno di chiusura definitiva di Schemer, il servizio di condivisione di rete di Google, e dopo quella data tutti i dati verranno cancellati. L’app Schemer era già stata tolta da Apple Store mentre su Google Play non è mai stata più aggiornata da Ottobre 2012. Un rumor uscito non più tardi di un anno fa già indicava come Schemer fosse in procinto di essere tagliata da Google. Google aveva anche postato uno screenshot sulla versione interna del sito di Schemer che riportava le seguenti parole: “Schemer sarà chiuso il [data]. Avevamo lanciato un anno fa per aiutare le persone a fare cose più impressionanti, ed è stata una bella avventura anche per noi! Tuttavia, siamo giunti alla difficile decisione di chiudere Schemer. I vostri programmi saranno disponibili per il download fino al [data] ”

Ora che le date sono state compilate, se avete usato Schemer avete meno di un mese di tempo per scaricare i vostri dati. Per scaricare i vostri dati attenetevi alla seguente procedura:

1 – Accedere a schemer.com utilizzando il vostro account Google.
2 – Selezionare “mandami i miei schemes per mail” nella parte superiore della pagina.
3 – I vostri dati saranno consegnati al vostro account Gmail entro 24 ore dalla richiesta e riceverete una mail da noreply_announce@schemer.com che contiene due allegati con gli stessi dati in due diversi formati: CSV e HTML. Scegliete il formato che funziona meglio per voi e scaricate di conseguenza.

Per chi non lo sapesse Schemer è arrivato nel Dicembre 2011 con l’intento di permettere agli utenti di scoprire nuove cose da fare, condividere schemes con gli amici e “riempire le vostre giornate”. Schemer richiedeva un account Google+ ma Google non ci ha puntato più di tanto e ora silenziosamente la sta cancellando.

Con la chiusura di Schemer, Google raccomanda due alternative: la sezione “Esplora” di Google Maps per Android e iOS per trovare cose interessanti da fare nelle vicinanze e Field Trip per scoprire cose uniche nella vostra città. Tutte e due sono ottime per scoprire, ma nessuna delle due offre una esperienza orientata alla rete.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS