Esclusiva TB, agente Hunt: “Rinnovo lontano. Italia? Può darsi”

102
0
CONDIVIDI

Il rinnovo di Aaron Hunt con il Werder Brema, tiene banco in Bundesliga e non solo. Il calciatore è ancora indeciso se accettare o no l’offerta della società, attirato dalla prospettiva di giocare gli ultimi anni di carriera ad alti livelli e magari anche in Champions League. Intanto le due società si incontreranno a breve per discutere i dettagli del nuovo contratto, con il Werder che è disposto ad offrire al calciatore un ruolo di uomo immagine di primo piano nella società sia ora che in futuro.

Il rinnovo però sembra lontano, anche perchè se Hunt ci sono tante squadre sia in Germania che in Europa. Hunt ha chiarito che qualora non rinnovasse con il Werder, la sua volontà è quella di andare all’estero. A tal proposito la redazione di Tuttobundesliga, ha contatto in esclusiva l’agente del capitano dei Verdi, Karlheinz Förster. 

In un momento delicato della trattativa, l’ex calciatore della nazionale tedesca ha cercato di mantenere un profilo basso e riservato, confermando però le difficoltà per il rinnovo contrattuale:

“Il rinnovo è ancora lontano, dobbiamo rivederci a breve con la società. Non posso dire neanche una data perchè non dipende da noi, è il Werder che deve chiamarci per un incontro. Noi siamo pronti ad ascoltare l’offerta ma per ora siamo lontani”. 

Hunt ha grande mercato in Inghilterra, Aston Villa sempre in pole, ma si potrebbe aprire a sorpresa anche la pista italiana in virtù dell’accordo tra Werder e Juventus. Per ora è solo una suggestione ma Hunt ha tutte le qualità per giocare da protagonista anche in Serie A.  Förster non conferma ma non smentisce:

“In Europa ha molti estimatori. L’Italia potrebbe essere una soluzione al pari delle altre, il giocatore non ha posto veti verso nessuna destinazione. Per ora aspettiamo ma tra massimo un mese si avranno schiarite sul futuro di Hunt”.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS