La Francia schiaffeggia Google con una multa da 150 mila euro

956
0
CONDIVIDI

Dopo mesi di discussione, nella giornata di ieri, la Commissione nazionale sull’informatica e la libertà (CNIL) ha schiaffeggiato Google con una multa pari a 150 mila euro, con l’accusa di aver infranto la legge sulla privacy vigente.

Il costo della multa è significativamente inferiore a quello con cui la CNIL aveva minacciato il colosso di Mountain View nel mese di settembre, ma in compenso Google dovrà inserire un avviso sul suo sito Google.fr per due giorni, il quale andrà a spiegare la decisione.

Quella francese è solo l’ultima di una lunga serie di indagini relative alla privacy contro Google. Tra queste abbiamo quella della Spagna, che ha chiesto alla società una somma intorno ai 900 mila euro. L’Italia non ha ancora deciso il da farsi, ma entro la fine della primavera dovremo sapere qualche dettaglio in più.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS