CES 2014: ecco lo specchietto retrovisore con Android

1550
0
CONDIVIDI

Android lo abbiamo visto montato su qualsiasi genere di dispositivo: smartphone, tablet, autoradio, TV e anche frigoriferi. Al CES 2014 però c’è stato un prodotto, avente in esecuzione proprio il sistema operativo mobile di Google, che ha stupito un po’ tutti, poiché alquanto insolito. Stiamo parlando infatti di uno specchietto retrovisore per automobili, realizzato da Robin Labs in collaborazione con Pioneer. Funziona con Android ed è in grado di offrire un sistema di riconoscimento vocale proprietario.

La forma di questo speciale specchietto retrovisore smart è un po’ più allungata rispetto a quelli tradizionali che tutti i giorni vediamo montati sulle automobili, questo per via del sistema operativo. Quest’ultimo è stato sviluppato in modo tale da essere semitrasparente. Non solo vedrete riflesso ciò che succede alle vostre spalle, ma anche il sistema operativo. Il display è ovviamente touch-screen, ma la modalità principale di interazione è destinata ad essere la voce.

Pioneer pensa che avere tutto su questo speciale specchietto possa essere decisamente più comodo rispetto ad un normale smartphone montato su cruscotto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS