Audi Laserlight al CES 2014

1101
0
CONDIVIDI

Sport Quattro Laserlight Concept è il nome dell’ultima nata in casa Audi ed è un concentrato di tecnologie avanzate che vanno dal motore, alle maniglie delle portiere che fuoriescono quando avviciniamo la mano, passando per i fari laser. Anche Audi come hanno già fatto altri costruttori tra i quali Ford, Nissan, BMW e Toyota entra nel mercato della mobilità sostenibile presentando, al CES 2014, un modello di autovettura con a bordo tanta tecnologia.

L’Audi Quattro Laserlight monta un motore ibrido plug-in basato sulla tecnologia e-tron che sviluppa fino a 700CV e 800 Nm di coppia a fronte di consumi praticamente irrisori di appena 2,5l/100 km. Il sistema combina un motore a benzina da 560 CV ed un propulsore elettrico da 150 CV alimentato da una batteria agli ioni di litio da 15 kWh capace di garantire un’autonomia in modalità completamente elettrica di 50 km. Anche i fari di questa splendida automobile sono altamente tecnologici. Costruiti utilizzando dei diodi laser che garantiscono un illuminazione nitida fino a 500 metri di distanza consumando pochissima energia.

L’ Audi Sport Quattro Laserlight dispone di un abitacolo intelligente che fa uso di un processore NVIDIA Tegra 3 in grado di offrire una grafica 3D su un display ad alta risoluzione posto frontalmente al guidatore dove vengono visualizzati i dati del veicolo e le informazioni di navigazione.

Audi-Sport-Quattro-Laserlight-8

Audi, che non finisce di stupirci, ha anche annunciato di aver stretto una partnership con Google e altre case automobilistiche per formare la Open Automotive Alliance , con lo scopo di portare le funzionalità del sistema operativo Android sulle automobili che entreranno in produzione nel prossimo futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS