Nexus 5: la recensione

42678
13
CONDIVIDI

Abbiamo provato tanti smartphone durante il 2013. Abbiamo analizzato grosse novità, come il Touch ID di iPhone 5s, e nuovi device giganteschi, come il Lumia 1520 di Nokia. Questo 2014 però lo vogliamo iniziare, almeno per quanto riguarda le recensioni, con un dispositivo che ha destato parecchio scalpore, non tanto per ciò che offre ma per il suo prezzo. Stiamo parlando del nuovo Nexus 5 di Google. Questo smartphone, prodotto ancora una volta da LG, offre caratteristiche a dir poco straordinarie, soprattutto se paragonate al suo prezzo di vendita. Questo dispositivo viene infatti venduto a soli 349€ nella versione base con 16 GB di memoria interna, 399€ se si passa alla versione da 32 GB. Sì, avete letto bene. Solo 349€ per un dispositivo fantastico sotto il punto di vista hardware, ma anche estetico a mio avviso. Partiamo proprio da quest’ultimo aspetto, il design.

Design

Nexus 5 Google LG

Il Nexus 5 di Google è la migliore evoluzione di un dispositivo Nexus finora apparsa sul mercato. Minimale ma elegante, privo di tasti e con ampio display. La combinazione di queste caratteristiche rendono il Nexus 5 davvero un ottimo smartphone sotto il profilo estetico. Personalmente l’ho apprezzato fin dalla prima immagine leaked. Purtroppo la plastica ancora predomina, anche se è abbastanza rigida, ma per offrirlo a 349€ Google (e LG) non poteva certo utilizzare l’alluminio.

Lo spessore è stato ridotto ai minimi termini, ovvero 8,59 mm. È alto 13,7 centimetri, largo 6,9 centimetri e pesante appena 130 grammi, grazie proprio al suo involucro di plastica.

Hardware

Il Nexus 5 è incredibile anche sotto il profilo hardware. Presenta il miglior processore attualmente disponibile, ovvero uno Snapdragon 800 quad-core con 2,3 GHz accompagnato da ben 2 GB di RAM. Questa accoppiata rende lo smartphone ufficiale Google scattante, reattivo e mai soggetto ai lag. Date uno sguardo alla video-recensione che trovate qui sotto per farvi un’idea della velocità generale di questo dispositivo.

Display

Il display del Nexus 5 è da 4,95 pollici, avente un’incredibile risoluzione pari a 1920×1080 pixel. Questa risoluzione permette a quest’ultimo di raggiungere i 445 PPI (pixel per pollice). Una risoluzione incredibile per un dispositivo che vi ricordiamo è in vendita a soli 349€ (modello base). L’unica particolarità che non mi ha fatto apprezzare a pieno tale display riguarda la calibrazione. I bianchi sembrano infatti troppo tendenti al giallo.

Nexus 5 Google

Android 4.4 KitKat

Parlando del Nexus 5 non posso non dedicare un capitolo di questa recensione al nuovo sistema operativo Android 4.4 KitKat. Meraviglioso sotto ogni punto di vista, grazie alle tante novità grafiche introdotte da Google. Le nuove trasparenze e le varie sfumature rendono questo sistema operativo open source finalmente più gradevole da utilizzare, su cui uno sviluppatore può finalmente pensare di realizzare un’applicazione degna di essere definitiva tale, almeno per quanto riguarda l’aspetto grafico. Ne ho provati tanti di dispositivi Android, con UI personalizzate e non, ma mai avevo trovato un’interfaccia adatta ai miei gusti estetici. Questo Android 4.4 KitKat ha veramente raggiunto la perfezione in tal senso, almeno per me.

Per quanto riguarda l’ottimizzazione mirata alle prestazioni, beh anche grazie alle caratteristiche hardware questo sistema operativo gira alla perfezione su Nexus 5.

Multimedialità

[slider crop=”yes” slide1=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2014/01/Fotocamere-Nexus-5.jpg” slide2=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2014/01/Nexus-5-retro.jpg” slide3=”http://www.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2014/01/nexus-5.jpg”][/slider]

Google ha pensato bene di inserire in questo nuovo smartphone Nexus una buona, ma non eccelsa, fotocamera posteriore da 8 megapixel con stabilizzatore ottico. Registrata video in risoluzione 1080p, anche a rallentatore. La fotocamera frontale invece è da soli 1,3 megapixel. Qui trovate una foto a risoluzione massima scattata con questo Nexus 5. Di bassa/media qualità gli speaker, al centro di diverse polemiche ma non sicuramente degni del minimo voto in pagella. Diciamo che sono più che decenti per uno smartphone.

È presente poi il supporto al Bluetooth 4.0, NFC e al Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac. Supporta anche la rete LTE e la ricarica Wireless, tramite l’accessorio ufficiale Google, venduto per circa 50€.

 

Se fosse stato venduto a 500/600€ nessuno avrebbe dato particolare attenzione a questo dispositivo. Con una strategia così forte e decisa, Google ha dato uno scossone al settore smartphone. Il Nexus 5 è praticamente andato a ruba fin dalla sua prima apparizione sul mercato. Soltanto ultimamente la disponibilità sul Google Play Store è tornata accettabile, ovvero con spedizione in partenza 5-7 giorni dopo l’acquisto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Daniele

    Come funziona la registrazione video al rallentatore? E’ tipo SlowMotion?

    • No! Praticamente imposti un intervallo di tempo e lui registra un pezzo di video basandosi su tale intervallo. Imposti due secondi? Lui ogni due secondi registra un pezzettino di video.

      • Daniele

        Ah…. Una funzione diversa… Non so però quanto sia utile… Grazie per la risposta

  • Alessandro Alfini

    Ciao comprerò il google nexus nel prossimo mese, vorrei sapere com’è l’audio quando si sente la musica, perché sto pensando di comprarmi una cuffia di altà qualità per il nexus, ma temo che non servirà a niente se l’audio è basso.

    • Luca Lorenzato

      Attenzione.. L’audio è scarso dallo speaker.. Dalle cuffie nessun problema

      • Alessandro Alfini

        quindi se lo uso con le cuffie i suoni si sentono bene?

        • Luca Lorenzato

          Certo

          • Alessandro Alfini

            ok,graze mille!

        • Con le cuffie non c’è alcun tipo di problema. Il difetto di alcuni Nexus 5 risiedeva nei soli speaker…

          • Alessandro Alfini

            Grazie ancora :)

  • Andrea

    Chi di voi sa se esistono cuffie con la regolazione del volume per il Nexus 5? Con quelle delliPhone il pulsante centrale attiva i comandi vocali, ma i tasti del volume su/giù non funziona.

  • tias

    mamma mia mi è venuto il vomito a vedere il video ! non puoi fare una recensione con il telefono in mano se sei un che gesticola!!!appoggialo sul tavolo cristo!