Bayern, Rummenigge non vuole vendere Mandzukic

173
0
CONDIVIDI


Dopo l’ufficialità dell’acquisto di Robert Lewandowski, c’è scetticismo sul futuro del centravanti croato Mario Mandzukic (contratto fino al 2016), richiesto da più parti e dato come sicuro partente in casa Bayern.

Il presidente del Bayern Monaco Karl-Heinz Rummenigge ha voluto chiarire subito le intenzioni della società, riguardo a Mandzukic, tramite la propria WebTV:

Non c’è mai stata l’intenzione di vendere Mario. Sostanzialmente siamo molto soddisfatti del suo lavoro di quello che ha dato fino ad ora al Club. È stato un tassello importante per la vincità del triple durante la scorsa stagione.

Il fatto che Pep Guardiola tuttora giochi spesso senza l’attaccate croato, preferendogli un altro tipo di punta come Müller o Götze, fa presagire la volontá dell’ex Wolfsburg a cambiare aria. Nonostante le dichiarazioni di Rummenigge, la vendita di Mandzukic può portare nelle casse del Bayern almeno 20/25 milioni di euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS