Windows XP: Microsoft gli dirà addio l’8 aprile 2014

4044
0
CONDIVIDI

Mancano circa 100 giorni al grande (ma allo stesso tempo triste) giorno. Il prossimo 8 aprile 2014 Microsoft, dopo ben dodici anni, dirà definitivamente addio a Windows XP, il sistema operativo che tutti noi abbiamo utilizzato almeno una volta nella vita. Nato nell’estate del 2001, questo S.O. è uno dei più longevi di sempre. Ancora oggi diverse aziende lo utilizzano per le proprie attività digitali, soprattutto negli uffici statali.

È stata la stessa Microsoft ad annunciare questo addio. Ecco con quale dichiarazione:

Ora è il momento di passare ad un più moderno sistema operativo Windows e modernizzare l’infrastruttura IT.”

Microsoft ha aspettato fin troppo per comunicare questo addio, visto che mediamente il ciclo di vita del supporto dura dieci anni. Nonostante l’arrivo sul mercato di tre successori, ovvero Vista, Windows 7 e Windows 8, XP ha mantenuto fino all’ultimo mese di dicembre appena trascorso una quota di mercato appena inferiore al 30%.

Microsoft abbandonerà quindi il supporto a Windows XP, aprendo inevitabilmente altri scenari. Primo su tutti quello relativo alla sicurezza. Il prossimo 8 aprile sarà infatti rilasciato l’ultimo aggiornamento dedicato alla sicurezza, dopodiché largo agli attacchi. I computer con Windows XP che continueranno a connettersi in rete saranno ogni giorno più esposti ad attacchi di virus, spyware e malware. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS