Klopp: “Finalmente termina questo 2013”

69
0
CONDIVIDI

Amareggiato, deluso e per la prima volta (parole sue) anche un po’ frustrato. Jurgen Klopp sognava sicuramente un Natale diverso per lui e per il suo Borussia Dortmund, che al contrario invece incassa la terza sconfitta consecutiva in casa (non succedeva da 13 anni) e rischia oggi pomeriggio di finire addirittura al quarto posto in classifica. Il 2-1 maturato contro l’Hertha Berlino ha evidenziato tutti i problemi di una squadra non più brillante e non più in grado di schiacciare gli avversari dentro la propria area di rigore. C’è bisogno di fermarsi e di ricominciare a costruire quella squadra veloce e letale che faceva stropicciare gli occhi a mezzo mondo.

In conferenza stampa Klopp ha evidenziato senza mezzi termini tutto il suo dispiacere, augurandosi che il nuovo anno riporti un Borussia Dortmund di grande qualità:

“Finalmente questo anno volge al termine. E’ stato un 2013 iniziato molto bene per noi ma poi è diventato abbastanza modesto per risultati e prestazioni. Tanta sfortuna, gli infortuni e altre situazioni sfavorevoli ci hanno portato a non essere più sicuri dei nostri mezzi. Dobbiamo metabolizzare questa condizione e cercare subito la soluzione a tutti i problemi. Non dobbiamo mollare però, abbiamo tutti i mezzi e le strade aperte per far diventare questo anno il migliore della storia del Borussia Dortmund. Bisogna solo tornare a crederci”. 

Anche il ds Zorc è sembrato molto arrabbiato della situazione e per la prima volta ha espresso il suo disappunto per la mancanza di gioco della squadra, una situazione che qui a Dortmund non si viveva da tantissimo tempo. Adesso sta a lui trovare 1 o 2 tasselli di spessore nel mercato di gennaio, per consegnare a Klopp una squadra forte e anche numericamente valida come il Bayern monaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS