iOS 7: l’era del Jailbreak è (forse) finita

1127
0
CONDIVIDI

Si è parlato molto di iOS 7 e del jailbreak annesso. Rispetto agli altri anni, non sono ancora emerse notizie rassicuranti sulla possibilità di sbloccare il nostro dispositivo. Durante la scorsa settimana circolava voce che l’exploit per iOS 7 fosse stato venduto ad un privato che lo avrebbe poi rivenduto. Fortunatamente pod2g, membro degli evad3rs, ha respinto questo allarme. Niente però è assicurato. Lo stesso pod2g ha infatti dichiarato recentemente che il jailbreak è in sviluppo seppur più lentamente rispetto alle precedenti versioni. Non sono disponibili date di rilascio o simili e se verrà reso disponibile, sappiamo solo che chi vorrà il jailbreak su iOS7 non dovrà aggiornare ad iOS 7.1, attualmente disponibile ai soli sviluppatori. Come infatti dichiarato da iH8snow, nome noto tra i jailbreaker, la beta attualmente disponibile di iOS7.1 corregge il mobilebackup2, il sistema attualmente usato dagli sviluppatori per scrivere nella cartella /var. La conferma arriva anche da Stefan Essere (iOn1c) che si è detto convinto del fatto che Apple abbia corretto la vulnerabilità utilizzata precedentemente.

Schermata-2013-12-16-alle-16.03.31

In definitiva, niente è ancora confermato se non un fatto: aggiornare ad iOS 7.1 o a 7.1 beta significa perdere definitivamente le (poche) speranze di sbloccare il proprio device con iOS7.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS