Dario, il vostro compagno contro il diabete

2539
0
CONDIVIDI

Dario è un’innovativo misuratore portatile da connettere al vostro iPhone per tenere sempre sott’occhio i livelli di glucosio nel sangue e gestire il diabete con precise statistiche visualizzabili sull’applicazione coordinata. Il gadget si collega al telefono tramite il jack per le cuffie: pasti, attività sportive e livelli d’insulina sono automatizzati e tracciati in modo che che l’app possa aiutare ogni singolo utente ad identificare le proprie tendenze, fornendo un controllo continuo sulla propria salute.  Il progetto è stato sviluppato da una startup israeliana – la LabStyle Innovations–  disponibile per ora solo in Inghilterra, Australia e Nuova Zelanda. Verrà  commercializzato definitivamente in Europa e negli Stati Uniti solo a metà del 2014, in attesa di approvazione da parte della FDA.

Dario_AppIl concetto sviluppato dalla LabStyle Inovations non è comunque nuovo, molti solo gli strumenti portatili con app che si propongono di misurare, monitorare, tracciare un grafico di qualsiasi vostra attività (FitBit,  Glucose Buddy, CalorieKing ecc…), quindi cosa rende Dario uno strumento degno delle nostre attenzioni? Beh, non solo essere l’offerta più olistica sul mercato ma anche per lo stile con cui esegue i suoi compiti. Una persona che ha il diabete deve testare il suo sangue almeno 5 volte al giorno e stare attento ai pasti o alle bevante, insomma un vero problema che con il giusto compagno può risultare però meno doloroso e stressante.

L’applicazione di Dario infatti si occupa di tutto lasciandovi il tempo di non pensare a niente. Funge da database in modo che non ci sia mai bisogno di tenere sempre sott’occhio un conta-calorie sbrigativo ed è inoltre possibile usarla come diario giornaliero, aggiungendo tag e note accanto ai vari risultati. Potete poi impostare dei promemoria personali per programmare il controllo dei livelli di glucosio e impostare i vostri obiettivi con annesse notifiche al loro raggiungimento. Infine i dati possono essere inviati al medico di fiducia per far si che quest’ultimo abbia una visione competa e sempre aggiornata sulla vostra situazione. Per maggiori chiarimenti potete guardare la demo.

Schermata 2013-12-14 alle 04.52.47

Jessica Browne , ricercatrice presso l’Australian Centre for Behavioural Research in Diabetes, ha così commentato: “Quando Raphael Erez , CEO di LabStyle , mi ha presentato questo gadget lo ha paragonato con un tradizionale test per glucosio e devo dire che Dario tutto sembrava fuorché un dispositivo medico“. A volte infatti (chi vi parla lo sa) è molto importate per un malato cronico che la sua medicina assomigli a qualcosa di meno asettico e più familiare in modo da “alleggerire” tutte volte che se ne fa uso. Il suo design ergonomico, simile ad un iPhone, le sue misure compatte non vi faranno accorgere della sua presenza e usarlo sarà un attimo e indolore.  A conferma il Journal of Medical Internet Research ha rilevato che gli adulti con diabete di tipo 1 evidenziavano un significativo miglioramento del controllo glicemico da quando utilizzavano un’applicazione smartphone legata al diabete, ovviamente combinata ad una consulenza medica esperta.

Ormai la tendenza a misurare la nostra salute o il nostro fitness con dispositivi e tecnologie portatili è sempre più una moda, penetrata in ogni campo specialmente quello medico. La missione di Dario è quella di aiutare le persone che hanno il diabete a prendere le giuste decisioni senza che queste abbiano un peso eccessivo nella vita di ogni giorno ma anche rendere il diabete più uno stile di vita piuttosto che una malattia e il suo prodotto come una piattaforma di gestione del diabete, non un tester di glucosio – afferma Raphael Erez.

Adesso dicevi voi che ve ne sembra di Dario, il misuratore portatile per i diabetici. Magari raccontateci la vostra esperienza con un gadget del genere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS