Motorola: il prototipo dello smartphone componibile è quasi pronto

3008
0
CONDIVIDI

Durante un Hangouts con Marques Brownlee, popolare YouTuber, il CEO di Motorola Dennis Woodside ha dato informazioni molto interessanti in merito al Project Ara, lo smartphone componibile che la società sta sviluppando anche grazie all’aiuto di Google. Woodside non ha fornito nuovi dettagli in merito a tale progetto, ma a dichiarato che la loro idea è quella di avere uno scheletro funzionante su cui si potranno collegare diversi componenti.

Per il momento però non esiste un linguaggio universale capace di far comunicare fra loro i vari componenti. Tuttavia, un prototipo funzionante è vicino dall’esser realizzato, afferma Woodside. Ora Motorola ha l’arduo compito di realizzare un sistema operativo in grado di supportare questi componenti aggiuntivi, che potranno attaccarsi e staccarsi a nostro piacimento.

“Moto Maker è soltanto l’inizio di una storia più emozionante a lungo termine, che coinvolgerà i consumatori e darà loro maggiori possibilità di scelta.”

Ancora non sappiamo quando il risultato finale scaturito dal Project Ara arriverà sul mercato, ma le parole del CEO di Motorola ci fanno ben sperare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS