Microsoft vuole reinventare i reggiseni

1546
0
CONDIVIDI

Il titolo la dice già tutta. Dopo Smartwatch e Google Glass anche Microsoft si è sentita chiamata in causa e, per non essere ricordata come “quella che copia tutto” ha deciso di sviluppare qualcosa di nuovo. Si chiamano Smartbra, ovvero reggiseni dotati di dispositivi elettronici al loro interno.

Microsoft è realmente intenzionata a sfruttare questa tecnologia nel campo dell’abbigliamento perlopiù femminile, almeno per ora. Nel reggiseno “Hi-Tech” troviamo sensori per elettrocardiogramma, giroscopio, accelerometro e, novità assoluta, un sensore elettrocutaneo adepto alla rilevazione di livelli di stress.

Come ogni dispositivo che si rispetti, anche Smartbra si connette ad uno smartphone dove un’applicazione dedicata tiene traccia delle emozioni personali.

Ma quando arriverà in Italia? Questo nuovo indumento non verrà presentato fra pochi mesi poiché è ancora in fase di risoluzione il problema legato alla ricarica del dispositivo ogni 3/4 ore.

Un dispositivo innovativo. Vedremo come la situazione si evolverà e, come al solito, vi terremo informati riguardo eventuali aggiornamenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS