Coppa di Germania, le grandi prenotano i quarti

52
0
CONDIVIDI

Seconda giornata di Coppa di Germania. Dopo le partite di ieri, che hanno visto tra gli altri l’eliminazione dello Schalke 04, le altre squadre di Bundesliga si preparano ad un’altra serata di scontri.

La partita più dura, almeno sulla carta, sarà quella di Friburgo tra i padroni di casa e il Bayer Leverkusen. Hyypia farà grande turnover ma non sottovaluta l’impegno, chiedendo ai suoi una prestazione di spessore. Discorso identico per Streich, che però tra impegni di Europa League e Coppa di Germania, rischia di perdere energie preziose per il campionato che resta il primo obiettivo di stagione.

Altra grande impegnata in coppa è il Wolsfburg, che ospita in casa l’Ingolstadt. Hecking vuole andare avanti nella manifestazione e schiererà una formazione quasi titolare, cercando di non farsi trovare impreparato. I Lupi vogliono assolutamente vincere la Coppa, sia per tornare a vincere un titolo dopo tanti anni e sia per assicurarsi un posto in Europa.

Situazione difficile invece a Francoforte, dove la brutta situazione di campionato ha buttato nello sconforto anche i meravigliosi tifosi rossoneri. Stasera ci saranno solo 15.000 spettatori alla Commerz Bank Arena,  a dimostrazione che i supporters delle Aquile pensano soprattutto a risalire in campionato. L’occasione è però importante, perchè gli uomini di Veh possono arrivare ai quarti di finale superando un Sandhausen in buona forma ma comunque non irresistibile. per Veh sarà difficile attuare il turnover visti i numerosi infortuni, per questo sarà una grande occasione per tutti per dimostrare di essere sulla via della guarigione.

Ultima partita spettacolo sarà il derby bavarese tra Bayern e Augsburg, un impegno che soprattutto in casa biancorossa non sottovalutano affatto. Ieri sono arrivate prima le parole del ds Sammer e poi quelle del tecnico Guardiola a tenere alta la concentrazione. Sammer ha detto a Kicker:

“L’Augsburg è una squadra che macina chilometri, dobbiamo giocare al massimo se non vogliamo fare brutte figure”.

Sulla stessa linea anche Guardiola, che vuole dai suoi una prestazione super:

Per me la Coppa di Germania è più importante del Mondiale per Club. Voglio andare avanti nella manifestazione e per farlo dovremo giocare con intensità e motivazioni. E’ sempre un derby, stiamo attenti”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS