Top 11 della 14a giornata: super Castro e new entry Calhanoglu

128
0
CONDIVIDI

Questa settimana la redeazione di Tuttobundesliga.it per la sua top 11 ha scelto il modulo 3-4-3.
In porta c’è Roman Weidenfeller del Borussia Dortmund. Il 33enne è l’unico che si salva in una vera e propria giornataccia per i portieri in Bundesliga. Il primo della difesa a tre è Höwedes dello Schalke, che nella gara interna vinta contro lo Stoccarda è una sicurezza e non perde neanche un contrasto. Il nazionale tedesco viene affiancato da Sokratis alla sua sinistra, che in poche settimane ha fatto dimenticare l’infortuno di Subotic. Il greco vince il 71% dei suoi contrasti ed è ormai un pilastro della squadra di Jurgen Klopp. Il terzo del reparto è Philipp Wollscheid. Il difensore del Leverkusen contro la sua ex-squadra (Norimberga), difende senza sbagliare nulla e non facendo neanche un solo fallo. Bravissimo anche quando si tratta di impostare il gioco. A occupare la centrale di centrocampo c’è Gonzalo Castro del Leverkusen, che fa due assist, recupera una marea di palloni e imposta il gioco da leader.  Si affianca a lui Aaron Hunt, che dopo un periodo non troppo felice, nel 2-2 contro l’Hoffenheim segna e fa un assist.

Segna anche Sead Salihovic (due volte su rigore) e occupa cosi il terzo posto a centrocampo sulla sinistra. Come ultimo convocato nella nostra top11 c’è una new entry. Si tratta di  Hakan Calhanoglu sulla destra, che  nella partita di venerdì sera contro il Wolfsburg sforna un’ottima  performance. È suo il gol del vantaggio da 38 metri di distanza, anche se Benaglio gli da una grandissima mano. Il giovane turco è l’uomo in piu dell’Amburgo per tutta la partita. In attacco a destra c’è Arjen Robben. È lui l’artefice della vittoria Bayern con la sua doppietta contro il Braunschweig. A sinistra si piazza Heung-Min Son, anche per lui una doppietta decisiva nel 3-0 del Bayer sul Norimberga. Due goal, entrambi su rigore, anche per Robert Lewandowski che contro il Mainz nonostante non sia servito a dovere dai suoi compagni, trova comunque la maniera di lasciare il segno sulla gara spianando la vittoria alla squadra di Klopp.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS