Il miglior Robben di sempre aspetta il rinnovo

53
0
CONDIVIDI

Finalmente il genio non si ferma più. Arjen Robben a 29 anni, è diventato quel calciatore affidabile e decisivo che troppe volte era mancato in passato. In dodici mesi di magie, il talento di Bedum ha fatto dimenticare i tanti errori nei momenti cruciali della sua carriera e soprattutto gli innumerevoli infortuni che spesso ne hanno oscurato la stella.

Da ormai un anno l’olandese non si ferma più. Gli infortuni sono quasi spariti (da inizio stagione 1 sola partita saltata) mentre i gol arrivano a grappoli (ne ha già segnati 10, tra cui anche 10 assist). Robben è diventato anche decisivo, basti pensare alla finale di Champions League dello scorso anno. In una sola stagione, l’olandese è diventato l’idolo di una tifoseria spazzando via tutte le voci che due estati fa lo vedevano sulla strada della cessione.

Adesso Robben aspetta il suo giusto premio, ovvero il rinnovo contrattuale che scade nel 2015. Il presidente Hoeness ha dichiarato a Bild che non vi è alcun problema e che se ne penserà a tempo debito. Il calciatore non mette fretta alla società e pensa a lavorare per vincere ancora tanto. Sempre a Bild il Robben ha detto di sentirsi tranquillo:

“Da un po’ di tempo lavoro bene ed ho imparato a conoscere il mio corpo. So quando devo accelerare e quando invece ho bisogno di una pausa. Non credo che devo dimostrare il mio valore. La società sa quello che posso dare  e quello che ho dato”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS