Xbox One: l’SSD non offre prestazioni così elevate

3042
0
CONDIVIDI

L’Xbox One viene venduta con un Hard Disk interno da 500 GB, decisamente più complicato da smontare e sostituire rispetto a quello presente su PlayStation 4. Alcuni però se ne sono fregati della garanzia ed hanno abilmente smontato l’Hard Disk presente nella loro Xbox One, inserendo al suo interno prima un SSD EVO Samsung da 500 GB e poi un ibrido SSHD Seagate da 1TB. Se date uno sguardo al filmato, che trovate a fine articolo potete constatare con i vostri occhi che il tempo di avvio della Xbox One con SSD migliora soltanto di pochi secondi rispetto all’avvio mediante Hard Disk classico. Stiamo parlando infatti di 46 secondi contro 50.

xb1-ssd

Un altro test è stato effettuato con il gioco Call of Duty: Ghosts e anch’esso ha dato risultati simili. Stiamo parlando anche qui di pochissimi secondi: 27 via SSD contro i 33,5 via Hard Disk classico. Come dimostrano questi test, le prestazioni tra Hard Disk e SSD migliorano veramente di poco, quindi inutile starci a pensare, sia per la garanzia che per i costi dello stesso SSD.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS