Nexus: un bug causa riavvii a distanza mediante invio SMS

814
0
CONDIVIDI

I dispositivi appartenenti alla famiglia Nexus sembrano soffrire di un fastidioso bug che consente, via SMS, di riavviare il telefono, disabilitare temporaneamente la connessione di rete o mandare in crash l’app dedicata ai messaggi. Bastano una serie di SMS inviati a raffica per mandare in tilt il dispositivo, come con i vecchi attacchi DDoS su computer. Tale bug è stato scoperto dall’amministratore IT Bogdan Alecu. Egli afferma di aver testato lo stesso genere di attacco anche su dispositivi non-Nexus, ma questi non sembrano cedere al bug. 

Google ha dichiarato a PCWorld di essere al lavoro per esaminare l’exploit, ma non sanno dirci quando sarà resa disponibile la patch che andrà a coprire la falla in questione.

C’è però un’applicazione che protegge contro attacchi di questo tipo. Si chiama Class0Firewall e la sua installazione è assolutamente consigliata, almeno fino a quando Google non metterà a disposizione un aggiornamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS