Huawei TE30: qualità HD per le tue videoconferenza

603
0
CONDIVIDI

Huawei ha presentato alla Smau il primo sistema al mondo di videoconferenza ad alta definizione (HD) multifunzione che supporta il Voice Dial, l’innovativo Huawei TE30. Questo prodotto rappresenta una svolta fondamentale per le videoconferenze, grazie a funzionalità potenziate che garantiscono agli utenti una migliore esperienza d’uso. Il prodotto si installa in soli cinque minuti consentendo di iniziare subito una videoconferenza con qualità 1080p HD.

Dotato di un’interfaccia agevole, il sistema TE30 di Huawei adotta un design compatto che integra videocamera, microfono e codec, assicurando un’installazione completa e accurata senza l’impiego di altri fili o cavi. In base alle necessità di utilizzo dell’utente, può essere fissato al muro, al soffitto o posto sul proprio televisore e dispone di accesso Wi-Fi tramite il quale è possibile connettere il microfono e il pad di controllo.  In soli cinque minuti, grazie a TE30 di Huawei, l’utente può trasformare una semplice sala riunioni in una sala videoconferenze HD senza alcuna assistenza tecnica.

Grazie all’esclusivo supporto Voice Dial, TE30 di Huawei permette agli utenti di pronunciare semplicemente il nome del luogo della conferenza per connettervisi. La funzione Voice Dial riconoscerà il comando vocale e farà partire direttamente la chiamata senza dover ricorrere al controllo remoto o alla digitazione di comandi.

TE30 di Huawei offre un’esperienza audiovisiva esclusiva con qualità video 1080p HD, dual stream 720p e standard audio AAC-LD. Huawei TE30 riesce a garantire lo stesso livello qualitativo anche in condizioni di scarsa connessione di rete grazie alle seguenti tecnologie:

  • L’high profile (HP) H.264 e la tecnologia Motion Video Enhancement 2.0 brevettata da Huawei sono in grado di migliorare la trasmissione video, riducendo il consumo di banda e continuando a fornire un’elevata qualità video;
  • Lo Scalable Video Coding (SVC) H.264 e il SEC 3.0 permettono di realizzare video conferenze fluide anche quando si raggiunge il 20% di packet loss;
  • Il sistema di identificazione facciale e una tecnologia a doppia velocità di commutazione garantiscono una videocomunicazione stabile in ambienti diversi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS