Detenuti moldavi utilizzavano un gatto per trasportare marijuana

1039
0
CONDIVIDI

Altra assurda vicenda riguardante il mondo carcerario, ma anche animale. Già perché alcuni detenuti moldavi si servivano di un gatto ben addestrato per portare all’interno della struttura carceraria della marijuana. Tutto ciò accadeva in Moldavia, almeno fino a quando la polizia non ha trovato attaccati al collarino del povero animale due pacchetti di marijuana.

Il dipartimento moldavo delle istituzioni carcerarie ha fatto sapere che qualcuno nel vicino villaggio di Pruncul usava il gatto come corriere a favore dei detenuti.

Ma non è la prima volta che sentiamo parlare di un fatto simile. A giungo infatti, le guardie di un carcere russo scoprirono un gatto che portava con sé telefoni cellulari e caricabatterie.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS