Ritrova la sua famiglia dopo 27 anni grazie a Google Earth

58
0
CONDIVIDI

Spesso la tecnologia può essere decisamente più utile di quanto immaginiamo. Ce lo dimostra Saroo Munshi Khan, un ragazzo indiano che quando aveva 5 anni andò via di casa non per sua spontanea volontà. Si addormentò su un treno mentre stava elemosinando, ritrovandosi a oltre 1.500 km da casa. Notato dalle autorità locali venne affidato ad un orfanotrofio, per poi essere affidato ad una famiglia australiana, che si stabilì in Tasmania.

Era il 1986 e a quell’epoca la tecnologia non era così evoluta come oggi. Con i moderni sistemi di localizzazione sarebbe stato facile per Saroo trovare la strada di casa. E così ha fatto di recente. Grazie all’aiuto di Google Earth, questo ragazzo diventato ormai uomo è riuscito (dopo ben 27 anni) a riabbracciare la propria famiglia.

fonte | WDonna

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS