Loew, serve davvero un attaccante?

63
0
CONDIVIDI

In Germania la domanda sorge spontanea: a questa nazionale, serve davvero un attaccante? L’interrogativo, prontamente rigirato al CT Loew, è nato dopo la spumeggiante vittoria di Solna, dove la Germania ha conquistato la nona vittoria in dieci partite di qualificazione mondiale, segnando la bellezza di 36 reti,  record assoluto in Europa. Di queste 36 reti, un po’ come accaduto anche ieri sera, solo 2 sono state segnate da attaccanti veri, ovvero Max Kruse e Miroslav Klose. Il resto dei gol sono stati segnati dai fenomenali centrocampisti offensivi tedeschi, vale a dire Reus, Muller, Ozil, Gotze, Schurrle, Bender, Gundogan, Kroos, Draxler e Schweinsteiger. I dati rispecchiano proprio il pensiero di Loew, che già a settembre aveva dichiarato di voler puntare su un modulo con un solo attaccante,  che poteva agire o come “falso nove” oppure aiutando la squadra come fanno Klose o Gomez. Per questo motivo si è deciso di rinunciare a Kiessling, attaccante d’area vecchia maniera. Nella vittoriosa partita contro l’Irlanda, Loew aveva lanciato come attaccante centrale Mesut Ozil, affiancato ai lati da Muller e Andrè Schurrle, per un tridente tutto fantasia e privo della punta di peso. Considerando i risultati ottenuti, al 90% anche in Brasile vedremo una Germania piena zeppa di centrocampisti offensivi sul “modello Barcellona” dell’ultimo Guardiola. 

Di seguito l’elenco completo dei marcatori nel girone di qualificazione a Brasile 2014:

GOL Realizzati – 

Thomas Müller 6
Andre Schürrle 4
Mesut Ozil 3
Mario Götze 3
Lars Bender 3
Lukas Podolski 2
Ilkay Gundogan 2
Sami Khedira 2
Marco Reus 2
Miroslav Klose 1
Max Kruse 1
Julian Draxler 1
Toni Kroos 1
Heiko Westermann 1
Per Mertesacker 1

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS