Larry Da Leopard, l’uomo-leopardo

199
0
CONDIVIDI

Larry Da Leopard si fa chiamare “L’uomo leopardo”, come se non bastasse il fatto che ha cambiato il suo cognome per ricordare il felino. Da ormai più di 20 anni, ha iniziato a ricoprire la sua pelle di tatuaggi che riprendono le macchie del leopardo.

Larry si considera un “lavoro in corso”, nel senso che aggiunge continuamente macchie dove vede che c’è posto e ritocca quelle che magari si stanno rovinando. Quando va in giro per strada, spesso va in giro solo con un gonnellino di stoffa (in stile Tarzan).

Anche se Larry è orgoglioso del suo aspetto (che apparentemente lo aiuta nel suo lavoro di tatuatore), ammette che specie all’inizio ci sono state delle difficoltà, a partire dai suoi genitori che la prima volta che lo hanno visto con i tatuaggi in faccia “hanno pianto”, e la gente che lo evitava e attraversava la strada quando lo incrociava.

fonte | notizie

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS