BlackBerry annuncia un servizio cloud per le aziende

801
0
CONDIVIDI

BlackBerry non si arrende e, oltre alle varie faccende legate alla (s)vendita della società, cerca ancora di lanciare prodotti e servizi all’altezza della concorrenza, capaci anche di attrarre nuovi clienti da iOS e Android.

Il servizio lanciato nella giornata di oggi si basa essenzialmente sul cloud, dedicato in particolare alle aziende, che potranno gestire tutti gli aspetti di comunicazione aziendale direttamente dai loro terminali. Infatti il servizio non è limitato ai soli dispositivi targati BlackBerry, ma anche e sopratutto a quelli Android e iOS.

Per il momento il servizio non ha un nome, ma in compenso ci sono molti aspetti interessanti che lo caratterizzano dalla concorrenza:

  • Implementazione semplice e veloce, in quanto non è necessario installare software o usare server hardware: basta registrarsi e usare il servizio
  • Gli amministratore possono facilmente gestire e proteggere smartphone e tablet. La console di amministrazione è molto semplice ed è disponibile sul web.
  • Gli amministratori possono proteggere, distribuire e gestire applicazioni. Essi saranno anche in grado di realizzare un catalogo di app pubbliche su App Store, Google Play e store BlackBerry, condividendo tali app tra i dipendenti o i clienti.
  • Gli utenti finali possono gestire i dispositivi attraverso la console di self-service. Potranno quindi facilmente cambiare password, cancellare in remoto i dati e bloccare il dispositivo da qualsiasi posizione.

BlackBerry ha promesso che i costi del servizio saranno pari, se non inferiori, a quelli di “una tazza da caffè”, ma al momento non è dato sapere quando sarà attivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS