FIDO Alliance: servizio simil-Touch ID per Android entro il 2014

670
0
CONDIVIDI

Dopo aver visto Apple lanciare un sistema dedicato al riconoscimento delle impronte digitali con iPhone 5s, un consorzio guidato da Google, PayPal e altre aziende promette che un simil-Touch ID arriverà anche su Android entro i prossimi sei mesi. A riferirlo è Michael Barrett, della FIDO Alliance. L’idea è quella di creare un sistema aperto, che possa essere utilizzato da tutti, su qualsiasi sistema operativo.

Piuttosto che lasciare che ciascun fornitore fornisca la propria soluzione simil-Touch ID, FIDO Alliance vuole arrivare a realizzare un unico sistema, che possa essere utilizzato su più servizi.

FIDO Alliance ha in programma di cambiare il modo di autenticarsi attraverso lo sviluppo di specifiche che definiscono un dialogo aperto, scalabile, interoperabile serie di meccanismi che soppiantano la dipendenza da password per autenticare in modo sicuro gli utenti ai servizi on-line. Questo nuovo standard per i dispositivi di sicurezza e plugin del browser permetterà a qualsiasi sito web o applicazioni cloud di interfacciarsi con una vasta gamma di dispositivi FIDO abilitati esistenti e futuri per la sicurezza on-line.

Bisognerà attendere almeno i primi mesi del 2014 per saperne di più. Speriamo che tale consorzio riesca una volta per tutte a mandare in pensione la vecchia e sempre utile password per lasciare spazio alle impronte digitali.

fido alliance

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS