Samsung investe su PowerbyProxi per la ricarica wireless

646
0
CONDIVIDI

Attualmente ci sono tre gruppi di concorrenza sulla creazione di uno standard di ricarica wireless. Samsung e Qualcomm sono due aziende che già ne fanno parte. L’ultima notizia ci suggerisce che Samsung sta cercando di superare la concorrenza investendo $ 4 milioni in una società dedicata alla ricarica wireless chiamata PowerbyProxi.

Gli altri due gruppi al lavoro sulla ricarica wireless sono Alliance for Wireless Power, o A4WP e Power Matters Alliancee, o PMA. Ed è qui che ci si confonde. Samsung è uno dei membri fondatori di A4WP insieme a Qualcomm e Powermat Technologies. Ma Powermat Technologies è anche un membro fondatore della PMA. Altri membri della PMA includono Toshiba, Pantech e ZTE. Qualcomm non era un membro della WPC ma ieri si è unito.

Sembra che Samsung e Qualcomm hanno effettivamente abbandonato il gruppo A4WP e stanno cercando di aggregarsi al WPC. Qualcomm ha raccontato ad EETimes  che prevede di lavorare per unire WPC e A4WP anche se non sono compatibili.

Ritornando alla realtà attuale ricordiamo che l’unica tecnologia wireless di ricarica che viene utilizzata sui telefoni attuali è lo standard Qi del WPC. Diversi telefoni di Nokia, Google, Blackberry ed LG sfruttano per la ricarica wireless Qi.

Cosa pensate voi consumatori? Preferireste che ci fosse un solo standard per la ricarica wireless magari da poter essere utilizzato in un qualsiasi bar?

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS