Toshiba taglia 3000 posti di lavoro e sposta la produzione per contenere le perdite del settore TV

940
0
CONDIVIDI

Il settore TV di Toshiba ultimamente è in difficoltà: l’azienda ha infatti dovuto licenziare 3000 operaila metà di tutti quelli impiegati nel settore – e dovrà spostare la produzione. Dovrà infatti chiudere almeno 2 impianti di produzione TV su tre in Giappone, in favore ad una meno costosa produzione all’estero. L’azienda deve recuperare almeno 101 milioni di dollari entro quest’anno, e i tagli servono proprio a questo, nonostante l’azienda riferisca che il settore TV dovrebbe tornare – di poco – in attivo entro il 2013.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS