Telecom Italia: Franco Bernabè si dimette dalla carica di CEO

4650
0
CONDIVIDI

Telecom si trova in una fase storica complicata che, come altre società italiane, vede questo momento fondamentale per scrivere il suo futuro. Una pagina di questo futuro è stata scritta proprio ieri, dove Franco Bernabè si è dimesso da CEO di Telecom Italia.

Franco Bernabè ha dunque deciso di abbandonare il gruppo Telecom Italia, preferendo andarsene piuttosto che assistere alla distruzione completa del gruppo di telecomunicazioni italiano che, dopo la cessione del 66% a Telefonica, si è vista aggredire da un paese, l’Italia, che non ne può più di ipocrisie e giochetti sottobanco.

Sul tavolo del prossimo CDA del gruppo, previsto per il 3 ottobre, ci saranno dunque anche le dimissioni di Bernabè e la nomina del suo successore. Il ‘totoCEO‘ è infatti iniziato, con alcuni analisti che vedono Massimo Sarmi, amministratore di Poste Italiane con una lunga esperienza nelle telecomunicazioni come direttore generale di TIM e di Telecom Italia, già in pole position per la carica a partire proprio dal 3 ottobre.

Sarmi non è però l’unico nome trapelato in queste ore. Troviamo infatti, anche il nome di Francesco Caio, Mister Agenda Digitale, ma soprattutto amministratore delegato di Avia con un passato in Omnitel, considerato da molti l’uomo giusto per dare un taglio con il passato.

Insomma, la situazione di Telecom Italia si fa più complicata ogni ora che passa, ma vi terremo informati appena avremo novità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS