Alan Mulally, CEO di Ford, candidato alla guida di Microsoft

819
0
CONDIVIDI

Microsoft sta vivendo un periodo di grande rivoluzione societaria che, dopo l’addio di Steve Ballmer, deve rimboccarsi le maniche per cercare un nuovo CEO. I nomi in lizza sono molti, ma tra questi spunta quello di Alan Mulally, CEO di Ford, che sarebbe in arrivo.

L’indiscrezione ci arriva direttamente da AllThingsD, noto per le precise informazioni che lancia. Il nome in questione era già circolato nella rosa dei possibili candidati settimane fa, dove però si vociferava, Mulally non avesse accettato. Ora invece, le fonti affidabili e vicine all’azienda di Redmond avrebbero fatto sapere che il 68enne ha cambiato idea.

Si parla di circa venti, tra i primi investitori, che avrebbero fatto il suo nome per la carica di CEO all’interno di Microsoft, definendolo il giusto personaggio per dare un taglio con il passato. Interessante notare che all’inizio di questo mese, il consiglio di amministrazione della casa automobilistica aveva dichiarato che il CEO avrebbe forse lasciato l’incarico in anticipo “per ricoprire altri ruoli”. Tra le opzioni future per Mulally un ruolo nell’amministrazione Obama o forse anche in una importante società IT.

Schermata 2013-09-27 alle 17.34.11

Inoltre Mulally è di Seattle, l’area metropolitana di Redmond, il quartier generale di Microsoft. Ha conseguito la laurea in Ingegneria Aerospaziale all’Università del Kansas. In passato ha lavorato per Boeing, ricoprendo vari incarichi, contribuendo alla realizzazione dei più noti velivoli della compagnia, inclusi il 727 e 777. Da settembre 2006 è presidente e amministratore delegato di Ford.

Insomma, la notizia sembra essere vera ogni ora che passa, ricordando però che l’ultima parola spetta a Bill Gates, co-fondatore e maggiore azionista della società, che deciderà il futuro della sua creatura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS