Uomo viene dimenticato in un manicomio per 25 anni

607
0
CONDIVIDI

Capita spesso di dimenticarci qualcosa, magari qualcosa di importante anche. In Brasile però è accaduto l’impensabile. Un uomo, condannato per furto, è stato abbandonato nel manicomio giudiziario per ben 25 anni. Quest’uomo, con problemi psichiatrici, aveva terminato di scontare la condanna nel lontano 1989.

Adesso quest’uomo è libero, ma costretto comunque a stare su una sedia a rotelle per via dell’età. Ma come è stato possibile dimenticarsi una persona all’interno di un manicomio per ben 25 anni? Beh, l’assenza di una famiglia che ne richiedesse la scarcerazione ha pesato tanto. Ma questo non giustifica certo il comportamento dello Stato e dello stesso istituto.

fonte | Curiosone.tv

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS