Il FireOS 3.0 del Kindle Fire introduce diverse novità

789
0
CONDIVIDI

Il nuovo Kindle Fire HDX è stato presentato proprio oggi da Amazon, ma non è solo l’hardware del device ad essere una novità: anche il software vuole la sua parte. Il nuovo tablet di Amazon monta il nuovo sistema operativo FireOS 3.0, una mod di Androidversione 4.2.2 – che porta con sé diversi miglioramenti.

Il nuovo sistema operativo, nome in codice “Mojito”, migliora di molto la UI in generale e, soprattutto, il multitasking di Android, introducendo quello che Amazon chiama “Quick Switch”: il Quick Switch tratta come singola app ogni libro o album fotografico aperto, rendendo veloce il passaggio da uno all’altro durante l’uso. Inoltre è stato introdotto anche il tasto “MayDay”, con cui richiedere l’aiuto online ad un tecnico Amazon: tale aiuto è gratuito e in tempo reale, questo però significa che il tecnico avrà temporaneamente il controllo del nostro device. E’ stato migliorato anche il sistema X-Ray, che ora è integrato con Amazon Music e Amazon Video, e il sistema Second Screen per fare lo stream dei contenuti verso le TV.

Come il sistema operativo di Amazon precedente, FireOS 3.0 non ha accesso alla Google Apps, ma fornisce comunque un ottimo sostituto, Amazon App-Shop. Trovate di seguito il video di presentazione del nuovo tablet Kindle Fire HDX.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS