I laboratori Nest progettano un nuovo rivelatore di fumo

1136
0
CONDIVIDI

I laboratori di Nest, che già avevano portato al pubblico un rivoluzionario termostato, stanno pensando ora ad un nuovo sensore di fumo con delle caratteristiche avanzate rispetto ai sensori standard.

Il nuovo sensore sarà – ovviamente – compatibile con il termostato, e sarà possibile spegnerlo semplicemente passandoci sopra con la mano. Inoltre, con buona probabilità, integrerà un servizio di avviso remoto – a pagamento -, in modo da contattarci quando siamo fuori casa e, soprattutto, potrà rilevare anche il monossido di carbonio, almeno secondo alcune persone che stanno lavorando al progetto.

Per ora non ci sono notizie sulla data di uscita, vi aggiorneremo per tempo appena trapelerà la data. Questo nuovo device per la tecnologia casalinga è quasi un successo annunciato: già il termostato è entrato facilmente nel mercato americano grazie all’uso sapiente del marketing e, soprattutto, grazie al fatto che è un oggetto dal design gradevole e facile da usare, un connubio che dà garanzie sul mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS