Esce dal coma e non ricorda nulla, eccetto i Coldplay

43
0
CONDIVIDI

La musica non è soltanto un’arte. Lo dimostra il recente caso di Ed Buckley, un ragazzo inglese rimasto in coma per sei mesi dopo esser stato investito da un taxi. Il ragazzo, 22enne studente universitario di Leeds, si è miracolosamente svegliato non ricordando però nulla, eccetto le canzoni dei Coldplay.

Il ragazzo inglese, sedutosi al pianoforte, da subito non ha avuto difficoltà ad intonare i pezzi dei suoi idoli musicali. Ha avuto anche l’onore di incontrare Chris Martin, il leader dei Coldplay.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS