Premio a chi “hackera” il Touch ID di iPhone 5s

1198
0
CONDIVIDI

Ora che l’iPhone 5s è ufficialmente nelle mani di molti fan di Apple, una delle prime caratteristiche che tutti avranno apprezzato è il sensore di impronte digitali Touch ID. Sbloccare il telefono con l’impronta digitale è certamente una cosa affascinante, ma molti utenti hanno espresso la loro preoccupazione per la sicurezza di questo metodo, quando Apple lo ha rivelato all’inizio di questo mese.

Il sito IsTouchIDHackedYet.com, di proprietà dell’hacker Nick DePetrillo, ha raccolto più di 16 mila dollari in contanti, per premiare chi riuscisse a bypassare la sicurezza del sensore. Apple ha dichiarato durante la presentazione, che le informazioni dell’impronta digitale, non sono immagazzinate online su server, ma sono memorizzate e criptate direttamente nel processore A7 dell’iPhone. Quindi non sarà semplice per gli hacker ottenere questo premio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS