BlackBerry, Q2 2014: perdita di 1 miliardo di dollari e licenziamenti per 4500 dipendenti

885
1
CONDIVIDI

BlackBerry è in una delle fasi storiche più critiche della sua storia, con prodotti che stentano ad arrivare in mano ai consumatori, grazie anche ai prezzi troppo eccessivi, e conseguenti perdite di denaro che arrivano a toccare il miliardo di dollari.

Insomma, una vera e propria crisi si sta abbattendo sulla società canadese, che da circa tre anni non riesce a rialzarsi dai problemi legati alle vendite. Ovviamente la colpa non è solo della poca innovazione, seppur con grande sforzo, che BlackBerry ha sfornato negli ultimi anni, ma anche della concorrenza, che si fa sempre più accanita verso un settore in continua evoluzione, che lascia indietro chi non è al passo con i tempi.

I nuovi smartphone proposti da BlackBerry in questo 2013 non hanno, purtroppo, colpito gli utenti, che preferiscono adagiarsi su sitemi operativi quale Android, iOS o Windows Phone, che a loro volta regalano esperienze più aperte e ricche di funzionalità e applicazioni. Infatti, anche gli appassionati BlackBerry più accaniti, concorderanno sul fatto che la proposta della società canadese è molto limitata rispetto alla concorrenza, che oltre ad offrire contenuti più elastici, si basa anche su prezzi nettamente più economici.

Schermata 2013-09-21 alle 03.49.44

Personalmente sono stato molto criticato quando in un mio articolo parlai del BlackBerry Q10 come di un dispositivo poco innovativo ad un prezzo assolutamente esagerato per ciò che offre, sopratutto se la società che lo immette nel mercato si trova in una grave crisi finanziaria. Di solito, infatti, quando un’azienda è in crisi cerca di abbassare i prezzi, per catturare i consumatori e portarli sulla propria strada, prima che questi vadano dalla concorrenza. BlackBerry invece, non solo non li ha abbassati, ma li ha addirittura alzati.

Purtroppo per chi ha criticato il mio parere, ma anche e sopratutto per BlackBerry, ciò che scrissi era esatto e ora la società canadese ne sta per pagare le conseguenze, con una perdita compresa tra 950 e 995 milioni di dollarilicenziamenti per 4500 dipendenti in arrivo nel Q2 2014.

Queste le parole di Thorsten Heins, Presidente e Chief Executive Officer di BlackBerry, su tale questione:

“Stiamo realizzando difficili ma necessarie modifiche operative annunciate oggi per affrontare la nostra posizione in un settore di maturazione e sempre più competitivo per guidare la società verso la redditività. Andando avanti, abbiamo in programma di rimettere a fuoco la nostra offerta sulla nostra soluzione end-to-end di hardware, software e servizi per le imprese e la produttività utente finale professionale. Ciò ci mette esattamente in target con i clienti che hanno contribuito a costruire BlackBerry come marchio leader per la sicurezza aziendale, gestibilità e affidabilità. La nostra impresa continua a riflettere la fiducia che i governi e le imprese hanno posto nella piattaforma BlackBerry. Le questioni di sicurezza e le imprese conoscono che BlackBerry è il gold standard nella mobilità aziendale”.

Vi lasciamo al comunicato stampa di BlackBerry sul Q2 2014:

WATERLOO, ONTARIO – (20 settembre 2013) – BlackBerry Limited (NASDAQ: BBRY)

-La Società prevede un perdita netta GAAP operativo di circa 950 – 995 milioni di dollari , la perdita include una carica prevalentemente non-cash ante imposte inventario di circa 930 – 960 milioni dollari derivante dal contesto economico sempre più competitivo che impatta sui volumi di smartphone BlackBerry, e un pre- ristrutturazione fiscale responsabile di 72 milioni di dollari. La Società prevede di riportare un reddito per il secondo trimestre di circa 1,6 miliardi di dollari; con una vendita di circa 3,7 milioni di smartphone nel secondo trimestre.

-Azienda si riorienta su mercato impresa e prosumer offrendo soluzioni end-to -end tra cui hardware , software e servizi.

-Il portafoglio smartphone futuro passerà da 6 a 4 dispositivi , concentrandosi su imprese e dispositivi prosumer – centric, tra cui due dispositivi di fascia alta e 2 dispositivi entry-level.

-L’azienda annuncia piani di ristrutturazione tra cui la riduzione di circa 4.500 dipendenti, la riduzione degli obiettivi delle sue spese di funzionamento di circa il 50% entro la fine del 1 ° trimestre fiscale 2015

-L’Azienda vede aumentare la penetrazione di BlackBerry Enterprise Service 10 (BES 10) , con più di 25.000 server commerciali e di prova installati fino ad oggi, contro 19.000 nel luglio 2013.

-La Commissione Speciale del Consiglio continua a valutare alternative strategiche.

Risultati preliminari secondo trimestre fiscale 2014

Attualmente la Società prevede di riportare reddito per il secondo trimestre di circa 1,6 miliardi, di cui circa il 50% è prevista per ricavi da servizi . Per il secondo trimestre, la Società prevede di rilevare i ricavi hardware su circa 3,7 milioni di smartphone BlackBerry. La maggior parte delle unità sono riconosciute come dispositivi BlackBerry 7, in parte perché alcuni dispositivi BlackBerry 10 che sono stati spediti nel trimestre non sono venduti attraverso ai clienti finali. Nel corso del secondo trimestre, circa 5,9 milioni di smartphone BlackBerry sono stati venduti attraverso i clienti finali e che comprendeva le spedizioni effettuate prima del secondo trimestre e che riducono l’inventario della società.

Come conseguenza della concorrenza più intensa l’azienda sta vivendo nel suo business hardware dove si prevede di registrare un costo ante imposte principalmente non-cash contro scorte e impegni di fornitura nel secondo trimestre di circa 930 – 960 milioni dollari, che è principalmente attribuibile ai dispositivi BlackBerry Z10.

Il trimestre in corso comprenderà anche una carica di ristrutturazione ante imposte per un importo approssimativo di 72 milioni dollari che riflette iniziative di efficienza dei costi in corso.

Come già annunciato, la Società prevede la generazione di una perdita operativa nel secondo trimestre. Attualmente la Società si aspetta che la sua perdita netta adjusted prima di dare attuazione al scorte e fondi di ristrutturazione di cui sopra , sarà in una gamma di circa 250 milioni a 265 milioni dollari, o $0,47 a $0,51 per azione diluita. Compreso l’inventario e fondi di ristrutturazione, la perdita netta GAAP dovrebbe essere di circa 950-995 milioni dollari, o 1,81 dollari a 1,90 dollari per azione. Margine lordo rettificato dovrebbe essere di circa 35-37 per cento.

Alla fine del secondo trimestre, il totale di cassa, equivalenti di cassa e investimenti è stimato a circa $2,6 miliardi. La Società non ha debiti.

Il preliminare, le informazioni oggetto di revisione contabile di cui sopra è basato sulla stima corrente della Società dei risultati della gestione per il secondo trimestre fiscale del 2014 e resta soggetto a modifiche in base a revisione della Società in corso del risultato, la successiva insorgenza o l’identificazione di eventi prima della chiusura della revisione e le eventuali ulteriori rettifiche effettuate in relazione a procedure di chiusura e di revisione. Tutti i dati contenuti nel presente comunicato sono in dollari USA e US GAAP, salvo ove diversamente indicato.

Ristrutturazione operativa progettata per migliorare i risultati finanziari

Come parte di concentrarsi sul miglioramento dei risultati finanziari della Società ed in risposta alla crescente concorrenza nel mercato degli smartphone, BlackBerry anche annunciato l’intenzione di transizione de proprio portafoglio smartphone futuro da sei dispositivi a quattro. Il portafoglio si concentrerà sulle imprese e dispositivi mirati prosumer – centric, tra cui due dispositivi di fascia alta e 2 dispositivi entry-level in modelli QWERTY e all- touch. Con il lancio del BlackBerry Z30 – la prossima generazione di smartphone di alto livello basato sulla piattaforma BlackBerry 10 – questa settimana la Società pensiona lo smartphone BlackBerry Z10 per renderlo disponibile ad un pubblico entry-level più ampio . Allo stesso tempo, il comitato speciale del Consiglio di Amministrazione della Società continua a valutare tutte le alternative strategiche per la Società.

Inoltre la Società ha inoltre annunciato che si rivolge ad una riduzione di circa il 50% delle spese operative entro la fine del primo trimestre dell’anno fiscale 2015. Come parte di questo BlackBerry attuerà una riduzione della forza lavoro di circa 4.500 posizioni o circa il 40% della forza lavoro globale della società risultante in una forza lavoro di circa 7.000 dipendenti a livello mondiale a tempo pieno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • robroberto89

    stanno alla frutta