PlayStation Vita TV: Sony è possibilista sull’arrivo in Europa e in America

559
0
CONDIVIDI

PlayStation Vita TV è stato un vero e proprio colpo di fulmine a ciel sereno, che però ha interessato non solo il mercato giapponese, dove Sony prevede di lanciarla a breve, ma anche quello europeo e americano, delusi per la scelta discutibile della società giapponese.

Il CEO Andrew House ci aveva fatto pensare al peggio, ma alcune dichiarazioni raccolte oggi da Engadget in una breve intervista a Masayasu Ito, boss della Business Division 1 di Sony Computer Entertainment, sembrano puntare ad un lancio internazionale in un futuro non così remoto:

“Durante la presentazione di ieri gli utenti europei e americani hanno mostrato grande interesse, più di quanto ci aspettassimo, e c’è stata una forte richiesta per il prodotto. Certamente stiamo riflettendo su un lancio in Europa e Stati Uniti, ma ci sarà da calcolare i tempi e tenere d’occhio l’ambiente con molta attenzione”.

Sinceramente il nostro pensiero è positivo verso l’arrivo di PlayStation Vita TV in Europa e America, non solo perché per Sony è un affare ghiotto, che potrebbe spazzare via la concorrenza di Apple TV e Google Chromecast, ma anche e sopratutto per affascinare i gamer al mondo PlayStation e dare definitivamente il colpo di grazia a Microsoft e la sua Xbox One.

PlayStation Vita TV per il momento sarà destinata quindi, al solo mercato giapponese, dove arriverà a partire dal 14 novembre in una versione base da 9954 Yen (circa 70€) e in un bundle speciale da 14980 Yen (circa 125€), che comprende una memory card Vita da 8GB e un controller DualShock 3.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS