Francoforte, in 44.000 per l’esordio in Europa contro il Bordeaux

89
0
CONDIVIDI

Dopo 7 lunghi anni l’Eintracht Francoforte torna in Europa. In città si respira un’aria che non si sentiva da tempo, con i tifosi rossoneri che riempiranno la Commerz Bank Arena per spingere alla vittoria la squadra di Armin Veh. Sono stati già venduti 44.000 biglietti, polverizzati in soli 3 giorni di prevendita. Anche il blasone dell’avversario rende più appetibile la partita, nonostante il Bordeaux attraversi in questi anni una profonda opera di ricostruzione. Contro i francesi il tecnico Armin Veh schiererà la formazione migliore, così come confermato ieri in conferenza stampa:

“Abbiamo lottato un anno intero per arrivare a giocarci questa competizione che non voglio sentir parlare di stanchezza o di turn-over. Cercherò di fare scelte oculate ma andrà in campo chi sta meglio. la prima partita è sempre importante, bisogna vincerla”.

E’ fondamentale infatti partire con il piede giusto, per poi affrontare le sempre non facili trasferte israeliane contro il Maccabi Tel Aviv e poi quella di Cipro contro l’Apoel Nicosia. Ci saranno da valutare le condizioni di Meier a centrocampo, mentre non ci sarà Oczipka e saranno confermati sia Jung che Russ in difesa. Attesa per il gioiello Kadlec, chiamato a fare la differenza anche in Europa dopo le 3 reti in due partite segnate in Bundesliga. Bordeaux che arriva in Germania dopo la sconfitta subita contro il Paris Saint Germain venerdì scorso. Formazione ancora da inventare ma il tecnico Gillot darà ampio spazio almeno a sette undicesimi della formazione che ha perso contro i parigini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS