Lewandowski: “Il Borussia può vincere per 10 anni”

26
0
CONDIVIDI


Dopo un’estate passata da autentico gioiello del calciomercato europeo, Robert Lewandowski è pronto a riprendersi nuovamente sulle spalle il suo Borussia Dortmund. Sembrano lontane le polemiche con il presidente Watzke e con alcuni compagni di squadra, che ad inizio agosto avevano messo in dubbio il suo impegno, visto il suo passaggio ai rivali del Bayern Monaco nella prossima stagione. Invece l’attaccante polacco è stato un esempio di professionalità e attaccamento alla maglia, giocando ogni partita come fosse l’ultima e segando già 4 reti in Bundesliga. Intervistato dal quotidiano Die Welt, il bomber di Varsavia ha dichiarato tutto il suo ottimismo per la stagione appena cominciata sottolineando la sua voglia di vincere con un Borussia al top in Europa: “Credo sia inutile nasconderci. Siamo una squadra molto forte, ormai ne siamo consapevoli noi e lo sanno anche le altre squadre. Se l’anno scorso ci affrontavano normalmente, adesso tutti ci mettono il doppio dell’impegno. Ci siamo guadagnati sul campo il rispetto di tutti e questa squadra ha le potenzialità per vincere ancora altri 10 anni. Dopo aver venduto Gotze sono arrivati giocatori forti e giovani come Mkhitaryan e Aubameyang. Questo ricambio può lasciare la squadra al vertice senza farle avvertire scossoni. Si torna poi a parlare dell’impegno di Champions League e del futuro del calciatore, ormai dipinto di biancorosso: “Nei sorteggi non siamo stati fortunati. Abbiamo un girone difficile, con quattro squadre che possono vincere senza problemi ed a cui piace giocare a calcio. Dovremo dare il massimo, per questo è importante partire bene con una vittoria per imboccare subito la strada giusta. Nel mio ultimo anno a Dortmund, mi piacerebbe chiudere vincendo qualcosa. So che abbiamo le qualità per fare meglio del Bayern in campionato e magari ripeterci in Champions League conquistando un’altra finale”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS