Reeder 2: il famoso lettore RSS é tornato!

1082
0
CONDIVIDI

Come una vecchia gloria, dopo un lungo periodo fuori dalle scene, finalmente Reeder é ritornato in gara per ottenere il successo fra i lettori RSS con la sua nuova versione 2.0 dell’applicazione. Reeder 2 non si rinnova solo nel design, offendo una nuova e comoda pull-out tab per la condivisione (Instapaper, Pocket, Evernote, Pinboard, Zootool, Delicious, App.net, Twitter, Facebook ecc) oltre che il supporto per i servizi come le “Hot List” ma anche e sopratutto nella funzionalità, diventando “universale”, funzionante cioè sia su iPhone che su iPad. La nuova app include tra l’altro nuovi gesti, flussi di informazioni intelligenti grazie a “Feed Wrangler” e adesso anche la possibilità di rinominare i feed che si é sottoscritto. Con i prossimi aggiornamenti saranno sicuramente aggiunti più servizi e più temi, per una maggiore personalizzazione.

2013-09-03 05-38-00-reeder2-ipadmain
É utile a questo punto spendere qualche parola sull’oscuro passato dell’app Reeder. Quando Google annunciò che stava per chiudere i battenti di Google Reader, il proprio lettore di Feed RSS, il team di Reeder provvide ad aggiornare velocemente e frettolosamente la sua applicazione per iPhone lasciando, però, a bocca asciutta tutti gli utenti iPad. Il risultato fu quasi scontato: Reeder per iPad morì al fianco di Google Reader il 1° luglio 2013, lasciando gli utenti in una specie di girone dantesco, spingendoli così a ricercare servizi RSS alternativi al fine mantenere il loro flusso di feed aggiornato.

reeder2-hed
Prima di questa convergenza iPhone-iPad, le due applicazioni iOS di Reeder erano totalmente separate e si muovevano a ritmi molto diversi, in perfetta asincronia si potrebbe dire. Come spiega, infatti, il creatore di Reeder, Silvio Rizzi, l’obiettivo principale di Reeder 2 è stato quello di portare la versione iPad al pari di quella per iPhone; ma questo non significa che la nuova applicazione sarà esonerata dalle critiche dei “fan” abbandonati in passato. Come dire, sbagliando s’impara ma gli errori non si cancellano. Reeder 2.0 è disponibile su App Store a 4,99 dollari e purtroppo agli vecchi utenti del servizio non é concesso di aggiornare l’app gratuitamente.

La parola a voi adesso: fateci sapere da che parte vi schiererete: quella a sostegno o quella dei fischi?

fonte | TheVerge

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS