iPhone 5s: lettore di impronte sarà meglio dei suoi predecessori?

1206
0
CONDIVIDI

iPhone 5S, il nuovo device di Apple a breve in commercio, sarà dotato di un lettore di impronte digitali inserito in corrispondenza del tasto “home”. I test hanno rivelato non pochi problemi nell’utilizzo di questo tipo di tecnologia, che non è proprio nuova, ma lo è senza dubbio inserita all’interno di uno smartphone; possiamo considerare come antenati di questo tipo di tecnologia i ‘semplici’ lettori di impronte digitali. Ma la domanda che frulla nella testa di sviluppatori e tester è una: perché il lettore di iPhone 5S dovrebbe essere migliore di un semplice scanner di impronte digitali? 

La risposta arriva da Mary Branscombe in un suo post, con il nuovo sensore non sarà necessario muovere il dito, ma sarà sufficiente la pressione sul sensore. Nei sensori che saranno in futuro presenti su laptop, così come in di iPhone 5S, la pressione consentirà al dispositivo di riconoscere la cresta e le conformazioni dell’impronta dallo strato di pelle sotto la superficie, usando segnali RF (radiofrequenza). Questo metodo renderà più difficile la falsificazione dell’impronta.

 

fonte | Tuaw.com

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS