Apple: niente Wi-Fi ultraveloce per iPhone 5S e 5C

1821
0
CONDIVIDI

Il keynote di Apple é stato sicuramente ricco di sorprese ed ha rivelato il tanto bramato iPhone 5S nonché il suo compagno più “economico” iPhone 5C, ma i nuovi entry-level di casa Apple hanno lasciato l’amaro in bocca a molte persone. Il motivo? L’assenza dello standard 802.11ac, la modalità di connessione Wi-Fi ultraveloce già vista nell’iPad di quarta generazione e nell’iPad Mini, denominata “Wi-Fi 5G”. A far arrabiare i fan del melafonino il fatto che Samsung Galaxy S4, principale rivale dell’iPhone, utilizza questo standard di connessione wireless più elevato con una velocità di banda a 5 GHz (1,3 Gbps) contro i soli 2.4 GHz (450 Mbps) del nuovo iPhone 5S e 5C.
wi-fi_ultraveloce_ipad_4
Forse però la scelta di Apple non é stata avventata, quanto più strategica, dato che il Wi-Fi 5G risente molto di più delle barriere fisiche e delle interferenze ed é stata Apple stessa a dichiarare che é ancora presto per inserirlo in un prodotto di punta. Comunque che il Galaxy S4 abbia “battuto” gli iPhone 5 in velocità, in un mondo dove questa é essenziale, ha fatto sicuramente storcere la bocca ai consumatori.

iphone-5-wifi-problemi-586x372
Così, mentre l’aggiornamento ad iPhone 5S rappresenta per Apple un passo avanti significativo nel mercato degli smartphone, la decisione di non optare per lo standard 802.11ac indica che la società californiana non ha intenzione di giocare una partita all’ultima specifica con Samsung, come molti si aspettavano.

E voi che ne pensate? Vorreste un iPhone con il Wi-Fi 5G o vi trovate d’accordo con Apple? Ditecelo nei commenti qui sotto.

fonte | mashable

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS