Sony presenta la nuova PS Vita, più leggera e sottile

1591
0
CONDIVIDI

Sony ha da poco presentato la sua nuova PlayStation Vita. Questa nuova versione della famosa console portatile è il 15% più leggera rispetto all’attuale modello, ma anche il 20% più sottile. Inoltre la batteria è stata migliorata e offrirà un ora in più autonomia.

Le novità però non riguardano soltanto dimensioni e peso. Sarà disponibile in vari colori (rosa, nero, blu, grigio, verde lime e giallo), monterà un micro-USB charger e disporrà di 1 GB di memoria interna. Anche lo schermo è stato peggiorato, visto che passa da OLED a LCD.

PSV copia

Sony decide anche di tagliare i prezzi delle proprie schede di memoria, per permettere agli utenti PS Vita di espandere lo storage senza spendere una fortuna. Proprio come il modello originale, la nuova PS Vita sarà venduta anche in pack speciali con giochi preinstallati e 90 giorni di PS Plus.

Il modello solo Wi-Fi sbarcherà in Giappone il prossimo 10 ottobre, a 18.980 ¥ (circa 190 dollari).

Vi lasciamo al video di presentazione e ad una galleria di immagini:

fonte | Engadget

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Okazuma

    Scusa ma c’è un errore nella news.
    Lo schermo passa da OLED ad LCD, non il contrario, quindi peggiora

    • grazie della segnalazione!

      • Olpus Bonzo

        C’è ancora l’errore nell’articolo: lo schermo è stato peggiorato e non certo migliorato. I comuni LCD sono una tecnologia più vecchia ed economica rispetto agli OLED.

        • Cristiano Scarapucci

          Sono d’accordo con te, gli OLED sono nettamente superiori degli LCD, però va sottolineato che la mossa fatta da Sony non è affatto in peggio, ma in meglio, poiché gli LCD danno la possibilità di avere un’autonomia molto più lunga, cosa che per un dispositivo portatile (qualsiasi esso sia) è assolutamente vitale.

          • Olpus Bonzo

            A me risulta che siano gli OLED a consumare meno energia, poiché non sono richieste lampade esterne come nei normali schermi LCD. Sony ha certamente ottimizzato altri aspetti dell’hardware di PSV per ottenere la maggiore autonomia.

          • Cristiano Scarapucci

            Ti consiglio di fare qualche ricerca in merito, ma ti posso assicurare che gli LCD sono nettamente più economici e offrono anche una autonomia maggiore, poiché consumano semplicemente meno, essendo però meno performanti. Mentre gli OLED che sono molto più accessi e definiti richiedono un quantitativo energetico maggiore.

          • Olpus Bonzo

            Non è affatto vero, è risaputo che gli OLED consumino di meno dei comuni LCD. Gli LCD sono più economici a livello di fabbricazione, non di consumo energetico. Probabilmente tu ti riferisci agli LCD con illuminazione Full LED che utilizzino il local dimming: questi consumano meno energia degli Edge LED o degli LCD con lampade tradizionali. Tecnicamente però anche con gli OLED è possibile il local dimming se sono a matrice attiva (la luminosità degli AMOLED si può controllare a livello dei singoli pixel) e la PSV serie 1000 monta degli AMOLED. Non ho ancora capito che tipo di lampade utilizzi la PSV serie 2000 invece, se tradizionali (come quelle della PSP per intenderci), se Edge LED o se Full LED.

            P.S.: Sono oltre dieci anni che seguo lo sviluppo della tecnologia OLED (il primo articolo lo lessi su Le Scienze poco dopo il volgere del millennio) e quindi credo di essere abbastanza informato.

          • Antonio Insidioso

            Wau queste discussioni mi piacciono. Io voglio il tuo poster in camera

          • Olpus Bonzo

            Il discorso che facevamo io e Cristiano riguarda il consumo elettrico degli schermi OLED rispetto agli LCD più comuni.

            Il motivo per cui Sony monterebbe uno schermo peggiore sulla nuova PSV? Perché costa meno da produrre. Infatti l’introduzione (per ora) avverrà soltanto in Giappone, dove la PSV al momento ha le peggiori vendite (il mercato USA e EU va un pochino meglio), mercato tra l’altro strategico per ogni produttore giapponese (essendo quello dove “gioca in casa”). Tagli i costi, aumenti il guadagno, insomma. E non è la prima volta che Sony peggiora una console per questo motivo: la PSP E-1000 è lì a testimoniarlo.

            Sony comunque ha appena affermato che non è vero che lo schermo LCD sulla nuova PSV sia peggiore…

            http://techon.nikkeibp.co.jp/english/NEWS_EN/20130912/302991/

            Se fosse come dice Andrew House, Sony dovrebbe buttare nella pattumiera le costosissime TV OLED che vende in Giappone, Eccoti però la prova che lo schermo della nuova PSV 2000 (sotto) è in realtà peggiore di quella della PSV 1000 (sopra).

            http://www.polygon.com/2013/9/11/4718538/original-ps-vita-screen-gets-compared-to-the-new-re-designed-system

            Insomma, Sony sta mentendo spudoratamente.