Android KitKat: la storia di una partnership deliziosa

2382
1
CONDIVIDI

Martedì scorso Google ha annunciato che la prossima versione di Android si chiamerà ‘KitKat‘, nome ripreso dalle famose barrette di cioccolato della Nestlè vendute in tutto il mondo. E’ la prima volta che ad un OS mobile viene agganciato un nome di licenza.

La BBC riporta che il Director Android Partnerships, John Lagerling, ha effettuato la prima chiamata alla Nestlè alla fine di novembre 2012 e che l’accordo è stato finalizzato solo al Mobile World Congress di Barcellona, a febbraio di quest’anno.

Non è una partnership basata sul denaro quella tra Google e Nestlè, ma vi è un significativo elemento di promozione reciproca, essendo entrambe leader dei mercati in cui operano. Infatti 50 milioni di KitKat con il contest Android avranno la possibilità di approdare in ben 19 paesi, con i quali gli acquirenti avranno la possibilità di vincere un tablet Nexus 7 e carte regalo Google Play.

ZZ4653A4AC

Gli involucri della confezione con su il robottino di Android hanno iniziato la loro produzione in segreto circa due mesi fa, per essere pronti al momento dell’ufficialità. Nemmeno i dipendenti di Google più stretti sapevano del nuovo nome:

“Abbiamo continuato a chiamarlo internamente con il nome di Key Lime Pie, anche quando abbiamo fatto riferimento ad essa con i partner. Abbiamo fatto anche molti incontri segreti in Europa per parlare del progetto e abbiamo impiegato molti giorni per trovare un luogo sicuro”.

Nestlé possiede e controlla il marchio KitKat in tutto il mondo, ma le licenze del marchio americano sono in mano Hershey, un mercato chiave per Google e Android. Infatti, mentre l’affare cominciava a prendere forma con la Nestlè, la società di Mountain View ha deciso anche di raggiungere la Hershey per elaborare un accordo.

android-evolution-kitkat

Insomma una partnership nata come in un film di 007, con attenzione allo spionaggio e messaggi in codice, che hanno portato la nuova versione del sistema operativo mobile più diffuso al mondo a chiamarsi Android KitKat.

Vi lasciamo ad una galleria di prodotti Nestlè in collaborazione con Google e Android:

fonte | the verge

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Francesco

    dopo kitkat avremo, android nutella, android kinder bueno, android kinder max e android fetta al latte