2. Bundesliga: Il punto dopo la 5a giornata

51
0
CONDIVIDI

Giornata quasi “di transizione” la 5a di 2. Bundesliga nella quale col pareggio tra Greuther Fürth e Colonia, quello del Karlsruhe a Sandhausen e la débacle del Kaiserslautern cambia poco a livello di alta classifica. Qualcosa invece comincia a smuoversi dal basso con importanti vittorie dell’ Ingolstadt, dell’ Aalen e del Paderborn. Ora nessun club è a zero punti e la competizione sta entrando davvero nel vivo mostrando la sua prerogativa principale, ovvero l’equilibrio, con ben 11 squadre ammassate in un fazzoletto di 3 punti.

La notizia che fa apparire meno “transitivo” l’ultimo spieltag è quella – dell’ultim’ora, tra l’altro – tutto sommato sorprendente, benché è cosa nota che l’atmosfera nell’ambiente a Kaiserslautern si fosse fatta un po’ pesante in seguito alla brutta sconfitta con l’Aalen con il passivo di ben quattro reti, dell’esonero del tecnico Franco Foda e del suo assistente Thomas Kristl. Anche se non sono tuttora stati emessi comunicati ufficiali da parte del club, vedremo seduto ad interim sulla panchina del Kaiserslautern nella sfida di lunedì sera contro l’ Energie Cottbus il preparatore atletico Oliver Schäfer. Oltre alla brutta prestazione offerta sabato scorso nel Palatinato, condizionata comunque tantissimo dalla sfortunata autorete di Löwe e, soprattutto, dalla sciocca espulsione di Idrissou, pesa ancora su questa decisione in casa K’slautern l’obiettivo fallito a maggio in Relegation, ovvero nello spareggio promozione con l’ Hoffenheim, doppio confronto letteralmente gettato al vento dai diavoli rossi di Kaiserslautern. Per la cronaca, Foda allenava il Kaiserslautern dal luglio dello scorso anno dopo aver trascorso 11 anni in Austria guidando Sturm Graz e Sturm Graz II. Terzo posto raggiunto durante la scorsa stagione di 2. Bundesliga, 3 vittorie e 2 sconfitte in questa stagione.

Altra panchina che salta dunque dopo quella di Pacult nella Dinamo Dresda. Situazione che favorisce sicuramente i club competitor nella corsa alla promozione, in primis il Greuther Fürth che pur avendo sconfitto la squadra renana nello scontro diretto della 3a giornata, considera a ragione il Kaiserslautern come uno dei più pericolosi contendenti ai primi posti della classifica della Zweite. Ora chiaramente la società dovrà capire quale direzione prendere nella scelta definitiva dell’allenatore, ridimensionando eventualmente determinati  propositi e ambizioni.

Alcune vittorie in questo 5° turno però sono state particolarmente importanti, come quella dell’ Erzgebirge Aue contro l’Energie Cottbus, avversario temibilissimo quando è in giornata e da pigliare sempre con le dovute cautele (miglior attacco del campionato, e non casualmente), in virtù della quale la squadra guidata da Falco Götz dopo una breve battuta d’arresto riprende a macinare gioco e punti, rilanciandosi nelle parti alte della classifica. Anche l’Ingolstadt con questi suoi primi 3 punti conquistati a fatica in uno scontro “fratricida” contro l’ Arminia Bielefeld si è innanzitutto scrollato di dosso una sorta di maledizione, un’idiosincrasia nei confronti della vittoria e dei punti-classifica in generale che durava dall’inizio del campionato, e in secondo luogo ha ritrovato autostima e coraggio nei propri mezzi. Elogi, e tanti, per Kurz che crede fino in fondo in questa squadra e durante il match col Bielefeld, messosi non benissimo, ha tenuto un comportamento esemplare, da tecnico consumato, incitando i suoi dall’inizio alla fine.

Risultati 5a giornata

Sandhausen – Karlsruhe  1 – 1
Ingolstadt – Arminia Bielefeld  3 – 2
Erzgebirge Aue – Energie Cottbus  2 – 1
Greuther Fürth – Colonia  0 – 0
VfR Aalen – Kaiserslautern  4 – 0
Fortuna Düsseldorf – Bochum  1 – 0
FSV Francoforte – Union Berlin  1 – 0
Paderborn – Monaco 1860
St. Pauli – Dinamo Dresda  2 – 1

Prossimo turno

Venerdì 30 agosto
ore 18:30
FSV Francoforte – Greuther Fürth
Monaco 1860 – Sandhausen
Arminia Bielefeld – Fortuna Düsseldorf

Sabato 31 agosto
ore 13:00
Union Berlin – St. Pauli
Bochum – Paderborn

Domenica 1 settembre
ore 13:30
Colonia – Erzgebirge Aue
Dinamo Dresda – Ingolstadt
Karslruhe – VfR Aalen

Lunedì 2 settembre
ore 20:15
Kaiserslautern – Energie Cottbus

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS