Braunschweig- Francoforte, i due “Concordia” cercano il primo acuto

35
0
CONDIVIDI

La sfida tra i due “Eintracht” della Bundesliga è forse il primo match salvezza della stagione. Entrambi sono fermi a zero punti ma gli spunti per essere ottimisti non mancano. In casa Braunschweig, anche se la casella “punti conquistati” è ancora ferma a 0, l’ottimismo regna sovrano. Le belle gare offerte contro Werder Brema e Borussia Dortmund, dove in entrambe si è perso solo di misura e sempre negli ultimi minuti di gioco, fanno ben sperare il tecnico Lieberknecht che inizia a recuperare anche i tanti infortunati ed ha riportato in squadra il talento di Bellarabi dal Bayer. L’attesa per la gara è grande, infatti i tifosi hanno polverizzato i biglietti per la partita in pochissimo tempo, sognando la prima vittoria in Bundesliga dopo 28 anni.

Dal canto suo l’Eintracht Francoforte, dopo il terribile inizio di campionato con la goleada subita a Berlino, ha ripreso il suo cammino perdendo di misura (forse meritava anche il pareggio) contro il Bayern Monaco e vincendo alla grande nella trasferta europea contro il Quarabag per 2-0. La squadra ha iniziato a giocare bene, i nuovi si sono inseriti bene e in avanti, con l’arrivo di Kadlec, si spera di riuscire a segnare qualche rete in più. Purtroppo sarà più lungo del previsto il recupero dall’infortunio di Sebastian Jung, che doveva rientrare la prossima settimana e che invece resterà fuori ancora fino alla fine di settembre. Intanto il ds Hubner ha chiuso di fatto il mercato dei rossoneri confermando in conferenza stampa che il tecnico Veh non vuole che nessuno si muova sia in entrata che in uscita. Lo stesso tecnico ha riportato tutti “sulla terra”, dicendo di non pensare all’Europa perchè la Bundesliga è primo obiettivo dell’Eintracht. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS